mercoledì 11 febbraio 2009

Oggi piscina per 1 ora e mezza di allenamento, tra nuoto ed esercizi per ritrovare un po' di tono muscolare, domani palestra e poi di nuovo nuoto e cosi' via, fino a fine mese, in attesa di notizie buone per levare queste maledette stampelle.
Per ora seguo i consigli del mio massaggiatore ( il mitico LORENZO DEMANI ), che ha previsto che in tre mesi di lavoro potro' tornare a correre e forse a giocare a pallone, fino ad ora non ha mai sbagliato, cosi' mi sono imposto i miei obbiettivi: 1°) essere disponibile per il prossimo turno di coppa piemonte e 2°) battere SANDRO alla prima corsa della gamba d'oro.
Vediamo come va a finire....
Ciao a tutti

6 commenti:

Michele ha detto...

auguri

Kikko ha detto...

Ben detto Giardo!
Come hai detto tu,il Lorenzo non sbaglia mai e quindi è più che lecito credere che sarai in attività per quel periodo,ovviamente l'obiettivo di mettere dietro Sandro alla prima Gamba d'oro è più che stimolante,pensare che prima dell'infortunio lo avresti fatto fermandoti a mangiare un panino ai ristori!(Appena legge questa sandro mi conviene scappare...)
A parte gli scherzi dacci dentro con la riabilitazione che tutti noi siamo con te!
Kikko

GIAN CARLO ha detto...

Io se fossi Sandro...rilancerei !

uscuru ha detto...

allora auguri !!
dai.. ricomincia una nuova avventura ;)

teoquattro ha detto...

grande giardo però hai dimenticato un obiettivo....il biatlhon di revislate...e in una specialità puoi già allenarti alla grande....quindi via con litri di birra....dai allora ci si vede presto a qualche gara

Anonimo ha detto...

Davvero speri di battermi......ti ricirdo che la nostra prima mezza di ho battuto(Nizza),comunque per non rischiare mi darò all'allenamento forzato,tutto per metterti dietro straccio, a presto....
Sandro il vincitore!!!!!!!ah ah ah ah