sabato 15 marzo 2014

Un signor lunghissimo

Lunghissimo 37km
Il titolo è chiaro,oggi c'erano tutti i presupposti per fare l'ultimo lunghissimo della preparazione meglio di tutti quelli fatti fino ad oggi da quando corro e così è stato,anche se le variabili potevano impedirmelo,una mezza tirata solo 6 giorni fa,una temperatura vicino ai 20°C nell'orario del mio allenamento,l'utilizzo delle scarpe nuove Adidas Energie Boost 2 proprio oggi...ma così volevo e così è andata.
Decido di fare un giro tutto nuovo passando tutti i paesi e le frazioni vicine alla mia Oleggio,ci sono delle salite e discese da fare, ma meglio così non mi piace farlo troppo piatto,così parto con il sole alto davanti a me,e vado in una direzione decidendo di volta in volta che strada prendere,le scarpe nuove fin dai primi metri si dimostrano un prodotto innovativo,la sensazione è quella di avere delle piccole molle sotto la pianta del piede,forse sono più adatte a percorsi e ritmi veloci ma io voglio testarle su questa distanza per capire se potrò metterle in maratona.
Adidas Energie Boost 2
I primi km passano senza neanche accorgermi,l'idea è quella di partire già più veloce del mio lento e fare una progressione leggera nella seconda parte e una più importante negli ultimi km,la cosa che mi stupisce oggi è che nonostante il caldo i battiti rimangono contenuti e saliranno solo nel finale quando aumenterò di molto il ritmo,questo è il segnale che la forma giusta sta arrivando.
Il ritmo è facile e le gambe sono sempre leggere,inizieranno a farsi un po sentire dopo la salita del 27°km ma poco dopo quando cambio il ritmo tornano a girare come piace a me...oggi senza l'aumento di ritmo nel finale avrei continuato senza problemi fino al 42km chiudendo in allenamento una maratona un minutino sopra le 3 ore...non mi resta che convincermi di poter fare una bella gara come a Parigi l'anno scorso e magari avvicinare il 2h55'...non resta che aspettare.

9 commenti:

Furio ha detto...

Un signor lunghissimo con le scarpe blu...

Kikko ha detto...

@Furio
Ero un avatar:-))

franchino ha detto...

Come vanno le energy ne ho sentito bene, le glide sempre boost sono abbastanza buone per me, credo sarà il prossimo acquisto in attesa delle boston boost

Master Runners ha detto...

Che classe!

Mauro Battello ha detto...

onorato di vedermi commentare da un tRop RUNNER come te!!!
vai roccia!

Kikko ha detto...

@franchino
Guarda ero un po scettico all'inizio poi dopo aver chiesto ad amici che le avevano provate mi sono deciso a comprarle grazie anche al forte sconto che ho ricevuto acquistandole nel negozio del responsabile della società per cui corro.
La sensazione subito nei primi metri è di avere delle molle sotto la pianta del piede,dopo diversi km quando la stanchezza inizia a farsi sentire, questa spinta da sotto continua invece ad essere presente,io credo che queste Energie vadano bene per ritmi tipo medio,ripetute o gara...nel tuo caso anche per la corsa lenta,avendo 80% di boost nella suola contro il 50% delle Glide,l'unica cosa di diverso dal solito,ho preso mezzo numero in più perchè sono molto fascianti nell'avampiede.

Kikko ha detto...

@Master
Grazie Gianlu,ho visto che anche il tuo lunghissimo è andato bene...dai che a Roma quest'anno ti diverti...peccato darvi buca ancora per la maratona a Roma...ma non potevo spostarmi con la family in questo periodo e così ho preferito correre vicino casa...ma ci vedremo presto:-)

Kikko ha detto...

@Mauro
Qui non ci sono top runner solo amatori con ritmi diversi ma tutti uguali nel piacere di correre e far fatica per raggiungere obiettivi a volte che sembrano stupidi ai più ma molto importanti per noi!
Continua così e non mollare!

Mauro Battello ha detto...

e chi molla.. dopo tutta 'sta "caciara" AHAHHA