giovedì 7 aprile 2016

Tutto pronto (o quasi) per la maratona nella città eterna

Anche questa preparazione è arrivata al capolinea,e come dico nel titolo sono pronto,o meglio lo è il mio motore un po meno la carrozzeria,perchè ho ancora un po di fastidio all'attaccatura del tendine sotto il gluteo dato da quelle calcificazioni in seguito ad una caduta fatta in allenamento,mi permette di correre senza particolari problemi,ma la sensazione è quella di avere un sassolino in una scarpa e non poterselo togliere,spero che grazie alla terapia che sto facendo torni tutto a posto almeno per il dopo maratona visto che per questa estate mi sono già iscritto a 5 gare trail /skyrace con indice di difficoltà alto.
Ma tornando a Roma,mi aspetto tanto da questa maratona,a vedere la capitale ci sono già stato diverse volte,è bellissima,ho diversi amici che incontrerò ancora ma non vedo l'ora di poter vedere tutti i monumenti mentre corro...se poi termino anche questa sotto le 3 ore come le ultime nove non sarebbe male.


1 commento:

franchino ha detto...

in groppa al keninao kikkone!