lunedì 20 maggio 2013

1/2 dei Lagoni

Bellissima gara in mezzo ai boschi tra pozze e fango,un susseguirsi di salite e discese intervallate da rettilinei sotto gli alberi,pestando con le scarpe dal terriccio ai sassi poi foglie o piccoli rami,alcuni tratti sull'erba e quasi zero su asfalto(solo alla partenza,all'arrivo e due pezzi corti nel mezzo della gara),praticamente tutto quello che il runner dovrebbe avere nel suo repertorio.
Come detto in settimana saremmo stati quasi tutto il Run Team al completo poi al mattino c'è stata la defezione di Ale costretto a casa dalla febbre del figlioletto,e sostituito dal amico Rega alla sua prima corsa ufficiale,insomma comunque tutti pronti e presenti nonostante il meteo disastroso dei giorni prima e la tanta acqua messa giù sabato notte che poteva far pensare all'abbandono da parte di qualcuno.
Arrivati a Dormelletto ritiriamo i pettorali e subito incontriamo l'amico Furio con il quale scambiamo un po di battute,poi arrivano anche Daniele e Hal,loro già pronti e cambiati,mi tengono compagnia mentre mi preparo,sono un po indeciso per le scarpe...alla fine decido di usare le estreme Speedcross,sarà una scelta indovinati per i tratti di fango...ma meno corretta per il resto della gara.
Poi grande sorpresa,il caro Daniele mi regala una bottiglia di Saten Contadi & Castaldi per la nascita di mio figlio Carlo,un pensiero inaspettato e graditissimo,ovviamente attendo il prossimo incontro magari dalle sue parti (lago d'Iseo) per ricambiare con una bottiglia dei miei luoghi.
A questo punto siamo tutti pronti per partire,dopo un mini riscaldamento,ci ritroviamo alla linea di partenza dove io,Daniele e Furio ci sistemiamo quasi davanti,mentre il socio Sonz mi rimane distante dicendomi che non vuole tirarsi il collo,cerco di convincerlo più volte ma niente,così si parte,lascio sfilare un po troppa gente mentre Furio e Daniele guadagnano subito le posizioni a ridosso dei primi,il primo km è tutto su asfalto e sassi bloccati,molto fastidioso con le mie scarpe,poi si entra nel bosco e i due veloci amici sono già avanti almeno 50 metri...le mie sensazioni non sono proprio quello che speravo,mi sembra di essere già in affanno allora resto su questo ritmo,intanto il percorso si snoda tra pozze e terriccio,il gruppone inizia a snocciolarsi,i primi km  passano e io davanti non vedo più Daniele,ma questo lo sapevo,mentre Furio è circa una quindicina di secondi avanti,lo tengo come punto di riferimento anche se so che lui sui questi percorsi è molto forte,non so in che posizione mi trovo ma credo tra il 15° e il 20° posto,così prima di arrivare al 10°km riesco a riprendere 5 persone non insieme ma più o meno una ogni km,e prima del secondo ristoro ho ridotto la distanza dall'amico Furio a 7/8 secondi,poi rallento prendo il bicchiere bevo un goccino e continuo la mia corsa,ma davanti hanno allungato di nuovo,io non riesco a cambiare il passo per riavvicinarmi a loro,quindi resto con questo ritmo,i km della gara passano senza mai pesare,è molto bello bello questo tracciato,si passa anche un guado,poi mi accorgo che sto guadagnando su chi mi insegue,infatti dietro non vedo e non sento nessuno,ma la stessa cosa è davanti,così mi ritrovo da solo a correre nel bosco,per certi versi mi sembra come quando mi alleno in pausa pranzo,solo io e il rumore dei miei passi.
Poi al 16°km raggiungo velocemente un altro davanti a me che ha qualche problema visto che il passo è calato di molto,lo affianco e gli chiedo come sta,lui mi dice di un dolore alla gamba ma che ce la fa,mi ringrazia,lo saluto e vado avanti sul mio ritmo che per certi versi rimane sempre quello,poi al 19° su un lungo rettilineo rivedo più vicini Furio e due altri corridori,saranno circa a mezzo minuto,ma sembra che vadano ancora bene,infatti non recupero e dietro non sento nessuno,così arriviamo ad un incrocio dove da destra arrivano quelli della gara corta,da qui al traguardo saremo insieme infatti non si capisce bene chi devi prendere e chi no,sul lungo discesone non spingo sulle gambe al massimo per evitare traumi alle gambe visto che è duro e le scarpe non sono proprio quelle giuste,tanto la mia posizione è questa,poi sorpresa negli ultimi 500 metri sento dei passi veloci che arrivano da dietro e una voce che mi chiama..è l'amico Sonz che come al solito l'ha corsa in forte progressione ed adesso è quasi li con me,mi giro gli dico che potevamo farla insieme invece di lasciarmi solo nel bosco...ci facciamo una risata e proseguiamo fino al traguardo mantenendo queste posizioni,chiudo quindi 11° in 1h29'12" e Sonz  4 secondi dopo,contenti per la bella gara,e mentre parlottiamo con Daniele arrivato 5° e Furio 8°,aspettiamo l'arrivo degli altri,dove Andrea,Ciccio,Giardo chiudono entro 1h45' poi Gio e Teo poco sopra e gli stoici Sandro e Rega in 2 ore nette!

Sonz

Andrea

Ciccio

Giardo

Teo

Gio

Rega e Sandro
Dopo una bella coda per la doccia rientriamo tutti a Oleggio per andare a mangiare anche con le mogli e fidanzate,non riuscendo a trovare il tempo per bere due birrette con Daniele,Furio e Hal...mi spiace ragazzi sarà per la prossima.

16 commenti:

Daniele ha detto...

Caro spilungone, spero non ti spiaccia ma abbiamo messo le 50 bionde sul tuo conto ... Bidonaro ;)

Andrea87 ha detto...

Ottima performance! Anche all'arrivo sembri in spinta e tutt'altro che distrutto. Nonostante la distanza ci avevo fatto un pensierino, poi il tempo incerto mi ha fatto scartare l'idea.. Ora sono nella fase della "fatica per il risultato oggettivo" e quindi spazio a pista e gare in piano. Ma presto mi stancherò ed allora tornerò offroad! Queste gare sono bellissime

Kikko ha detto...

@Daniele
Una bidonata così non l'avevo mai fatta...è stata dettata dal caso e dall'orario soprattutto...comunque avete ragione e quindi alla prossima pagherò dazio giustamente...sempre che tu riesca ancora a bere birra visto quanta ne hai scolata li sotto il tendone:-)

@Andrea87
Si come detto il percorso è veramente bello e così con il fango e le pozze è ancora più suggestivo,avrai modo di correrla l'anno prossimo.
Complimenti ancora per il tuo 10000,come ti ho detto avrai modo di migliorarti ancora altre volte!
Bravo:-)

Roby Wet ha detto...

Mitico!
Complimenti al Rega da parte di mio marito Simone!!!

Kikko ha detto...

@Roby Wet
Grazie,porterò al Rega i complimenti da parte di Simone:-)

Anonimo ha detto...

si bravi tutto bello tutti forti tutti veloci...però almeno uno che mi facesse compagnia al ristoro potevate trovarlo....teo

Pimpe ha detto...

bravi ragazzi come sempre !! ;-)

Kikko ha detto...

@Teo
Grande la tua sosta al ristoro alcolico...avresti potuto aspettare Sandro e Rega...loro si che ti avrebbero fatto compagnia;-)
Sei sempre il numero uno incontrastato!

@Pimpe
Grazie caro...ho letto ora sul tuo blog della disavventura alimentare che hai avuto all'Elba...è un vero peccato che non ti abbia permesso di finire la tua ennesima corsa a tappe...ti rifarai qua da noi:-)

franchino ha detto...

Bravo ragazzo! Quest'anno non sono risucito a correrla ma è una gara che ricordo con affetto, per gli amici incontrati anni fa e la bellezza del percorso. A presto!

Kikko ha detto...

@Franchino
Si,hai ragione,pur essendo vicino casa,per diversi motivi non ero mai riuscito a correrla,ora finalmente l'ho fatto ed è davvero bella!
Ciao mitico:-)

franchino ha detto...

Se poi il prossimo anno vuoi correre una cosa bella anche se impegnativa ti aspetto alla maratona del Barolo (21+21) in langa!

Kikko ha detto...

@Franchino
Sapendo che l'avresti corsa,sono andato a vedermela e devo dire che l'idea è molto bella...per l'anno prossimo ci farò sicuramente un pensiero:-)

lello ha detto...

bravo Kikko ottima gara e ottimo racconto..............sempre in forma!!!!!!!!

Kikko ha detto...

@lello
Volevo anch'io fare la 10k a Monza..ma questa è tutta un altra storia...l'anno prossimo vieni a correrla!
Ciao;-)

lello ha detto...

mi piacerebbe.............quei prcorsi mi piacciono

domenica vado a fare la Monza Montevecchia!!!!!!!!

Kikko ha detto...

@lello
Ti divertirai sicuramente in coppia con un amico..grande!