mercoledì 21 settembre 2011

Mezza +1km + H2O... di Monza!

Sotto il dliuvio...
Tra impegni di lavoro e tabella di allenamento pro NY,quest'anno al posto della Mezza del VCO mi sono iscritti alla Mezza di Monza...ero curioso di correre questa gara che ha la particolarità di partire sul circuito di F1 tra i più famosi al mondo e continuare nel Parco recintato più grande d'Europa...sicuramente suggestivo.
Insieme a me si iscrivono anche alcuni dei compagni di avventura alla prossima New York Marathon: Sonz,Giardo e Ciccio,loro però decidono prima che la correranno a ritmo maratona o come medio...mentre io voglio mettermi alla prova e pur sapendo che il percorso non è da tempo cercherò un attacco al mio  personale (1h20'19"),per fare questo dovrò correre questa gara alla media di 3'47"/km...solo a pensarlo mi viene male...chissà come ho fatto a farlo...boh.
Comunque tutti i miei sogni di gloria iniziano a vacillare la mattina appena sveglio visto che fuori diluvia e anche durante il viaggio verso Monza la situazione non migliora...anzi arrivati in zona parco...inizia un vero e proprio diluvio con conseguente traffico e coda interminabile per entrare...alla fine il tutto si traduce in un parcheggio dietro la tribuna centrale alle ore 8.50...devo muovermi a ritirare i nostri pettorali...ma fuori non accenna a calmarsi...poi poco prima delle 9.00 ecco che smette di piovere..allora vado di corsa,sarà il mio riscaldamento a recuperare il tutto,torno alla macchina,ci cambiamo e alle 9.20 sono nella mia gabbia...oggi la prima!
La sensazione è bella siamo li davanti dove si mette la vettura che fa la pole position,c'è il grande semaforo con 5 luci rosse che darà il via...tutto molto bello..scambio due parole con l'amico Paolo (Kayakrunner),gli dico che proverò a tirarla,lui mi dice che il tracciato è bello ma non facile e che lui la farà in progressione...saluto altri amici,e sono pronto a partire...ma ecco che ci comunicano che si sono formati dei guadi nei sottopassi troppo alti da passare e che devono ritardare la partenza per sistemarli...così alle 9.40 ecco il semaforo verde!
Parto e mi metto sulla sinistra cercando di tenere da subito un ritmo tra i 3'45" e 3'50"/km....intanto il serpento ne di gente si snoda sulle prima variante,è la terza volta che giro in questo circuito,l'ho fatto in auto,in moto ed ora a piedi...siamo in tanti e tutti cercano di tenere il ritmo alto...passa il 1°km,il garmin preciso con il primo cartello,così anche il 2°km e poi ecco che prima del 3°km ricomincia a piovere e lo fa cercando di buttare più acqua possibile tutta insieme,sembra di correre con uno che ti tira secchiate in faccia,le scarpe si appesantiscono e anche l'asfalto è una pozza unica...non demordo...mi sto comunque divertendo:)
Passo anche il 4°km,la media è buona,sono sempre sotto i 3'50"/km nonostante tutto,ma non so che il bello deve ancora venire...arrivati alla parabolica usciamo dal circuito percorrendo una strada che va al suo interno,trovo il cartello dei 5km pochi qualche secondo dopo il suono del mio garmin,il tempo dice 18'47"..va bene mi dico io..ma ecco che facciamo un sottopasso con un guado sopra la caviglia e poco dopo ecco un altro sottopasso più lungo e anche l'acqua qui è più alta...subito dopo si risale con le scarpe zuppe e pesantissime...sta diventando peggio di un trail!
Confronto ultime mie 4 mezze
Qui la prima sorpresa,il garmin mi avverte del 6°km concluso ma non vedo il cartello...penso l'abbiamo dimenticato...invece lo ritrovo 500 m più avanti e così sarà tutti i km successivi...io non ci do più di tanto peso cercando di convincermi che prima della fine ci ridaranno i km giusti visto che è una gara certificata che fanno da anni...quindi cerco di tenere il ritmo che mi ero prefissato..arrivo al 10°km quello giusto da garmin in 38'07",la media è buona e anche le mie sensazioni...ma ora il percorso si fa più difficile con continui sali e scendi e curve,molto bello ma ovviamente poco veloce,continuo comunque cercando di tenere il ritmo,farò dei km più lenti e altri più veloci ma arrivo negli ultimi km con la consapevolezza di non poter battere il personale ma di fare una prestazione molto vicina...ma ecco la seconda sorpresa...
Infatti avrei dovuto trovare il cartello del 20°km non trovo niente e neanche dopo 500m ma lo trovo esattamente al posto del 21°km con conferma del garmin,questo è esattamente il punto fatto all'andata tra il 5° e il 6°km dove ci ha fatto deviare dal percorso originale...così capisco che la mia gara finirà con più di 22km...non faccio sprint finale,mi godo gli ultimi 800m sul rettilineo del circuito più prestigioso della F1 e chiudo la mia gara in 1h25'08" con 22,1km fatti...a conti fatti fosse stata giusta la distanza avrei fatto 1h21' 20" o giù di li quindi la mia terza prestazione di sempre e considerando tutto quello che ho dovuto affrontare posso ritenermi soddisfatto...ora vedremo i prossimi lunghi come andranno.

24 commenti:

nino ha detto...

troppo belllo correre 'sta mezza. nonostante tutto.

Pimpe ha detto...

eh a gravellona era PB..... ;-))
ciao caro ;-)

Patty ha detto...

Il solito modesto........sei stato grande! ....che fascino con quegli occhiali ;-DDD

Kikko ha detto...

@nino
Si alla fine mi sono divertito a fare questo mezzo trail:-))

@Pimpe
Al PB ci penserò un altra volta se capiterà...purtroppo a Gravellona non ci sarò quest'anno...tu la farai?
Ma la mezza del Lago d'Orta quand'è? Ci sarai?

Kikko ha detto...

@Patty
Più che modesto direi che ormai so riconoscere i miei limiti anche se la mia indole agonista fa si che cerco sempre di infrangerli...per quanto riguarda gli occhiali sono stati dei soldi spesi bene...5 euro al Decathlon con lenti intercambiabili...presi un paio io e uno la Roby...copiona;-))

lello ha detto...

kikko sempre alla grande invece gli organizzatori hanno peccato e non poco........

Luca "Ginko" ha detto...

E il top runner kikko si è cimetnato nella classica della brianza. Tu sei stato un grande l'organizzazione decisamente meno.
Lo sapevano che avrebbe piovuto tanto e tutti sanno che qui sottopssi si allagano quando piove.. hai fatto un tempone peccato per la non ufficialità.

PS
ti avevo scritto nel tuo post precedente ma lo rifaccio qui. I lunnghissimi per la maratona li fai sempre a ritmo gara -20?

Kikko ha detto...

@lello
Si,qualcosa in più forse potevano farlo ma non me la sento di criticare il lavoro altrui...forse l'unica cosa che potevano fare era dirci prima che la gara sarebbe stata più lunga...così chi come me cercava magari di fare il tempo avrebbe optato per una gara in un altro modo...nel mio caso avrei fatto un medio!

@Luca
I top runner neanche c'erano domenica...noi runner topi invece si:-)
Un top runner per me è uno che conclude una gara come la maratona o la mezza con tutte le sue forze...per quanto riguarda i mieie lunghissimi...li corro a RM +20" e mi trovo bene...tu?

teo ha detto...

Come al solito grande kikkone...ma con quella pioggia serviva una scarpa un pò più ammortizzata?...mi sembra indossassi le boston!?o ho detto l'ennessima caxata?ciaooo

Oliver ha detto...

Non solo il percorso non è da tempo, ma anche il clima gli ha dato una mano. Il PB ce l'hai, ma secondo me è meglio se te lo giochi dopo la maratona. A meno che non venga facile

Kikko ha detto...

@Teo
Con quella pioggia servivano gli stivali da pesca:-))
A parte tutto io ritengo che le Boston siano le A2 più ammortizzate in commercio...ci ho corso le mie ultime 2 maratone senza problemi...poi tutto è possibile..ciao bello un bacio alla Emy!

@Oliver
Concordo con te,vorrei arrivare a New York con più energie possibili..quindi accetto il tuo consiglio!
ciao caro:))

bressdicorsa ha detto...

tds si e' ricorretta..mai successo! uomo sei un missile

Furio ha detto...

E' un segno... devi fare i trail che ti diverti! ;-)

franchino ha detto...

Bravo Kikko, nonostante le condizioni pessime!
Dopo la maratona puoi sfruttare tutto il lavoro che hai fatto per una bella mezza, magari la LMHM o ti consiglio quella di Vigone (primi di Maggio) qui vicino a Torino, velocissima e bene organizzata.
Ciao!

Luca "Ginko" ha detto...

Beh ognuno di noi da un suo significato alla parola top runner però il tuo punto di vista mi piace. Facendo due conti (seguendo le indicazioni della tabella di Pizzolato che seguo) i lunghissimi dovrei correrli a 5:16 e il mio ritmo maratona dovrebbe essere 4:57quindi ci siamo con quello che dici tu. I tempi li ho presi partendo con la preparazione da una garda di 10km. Domenica scorsa ho corso un lunghissimo un po' più veloce di come avrei dovuto farlo e al 31 esimo ero messo maluccio. Pensandoci arrivavo da una settimana con infuenza e un solo allenamento e da stupido la sera prima non avevo fatto il carico di carboidraiti. Mi scoccia cercare scuse quando gli allenamenti non vanno come dovrebbero ma dovrò pur analizzare cosa c'è che non va. Comunque tra due domeniche ho i 35km e li farò a 5:16/5:20!! Vedremo!

KayakRunner ha detto...

Dai Kikko, dopo l'incazzatura momentanea al momento dell'arrivo, mi pare di capire che ora ti ritieni giustamente soddisfatto e non potresti non esserlo! A New York farai sicuramente una bella prestazione: prevedo un tempo finale che inizia con 2!

Kikko ha detto...

@Bress
Ho guardato ieri che hanno messo la distanza corretta...in totale sono 950m in più...carino da parte loro...meglio tardi che mai!
Ciao mitico:)

@Furio
Dici?
Dopo New York ci faccio un pensiero allora...ciao leprorso!

Kikko ha detto...

@Franchino
Dici che la preparazione mi dura fino alla primavera 2012??

Kikko ha detto...

@Luca
Se guardi i miei post dei mesi Febbraio e Marzo dove ho corso i lunghissimi per la Milano Marathon,vedrai che anche a me è successo la stessa cosa tua..cioè i primi due li ho corsi molto vicino al ritmo gara e alla fine ero sulle gambe...mentre poi gli altri due li ho corsi più lenti e sono andati bene e poi anche la gara è andata come volevo...quindi continuo su questa strada che credo sia quella giusta.
Ciao:)

@Kayakrunner
Ciao Paolo,no,non ero incazzato,ero solo un po amareggiato perchè dopo la Straverona dove mi hanno fatto sbagliare percorso fermandomi dopo 9 km ne ho fatta un altra con la distanza sbagliata e siccome sto preparando NY non ne ho altre dove poter tirare per provare a battermi...però come dici tu mi ha dato delle conferme sul mio stato di forma:)

franchino ha detto...

Ti dirò... il mio allenatore che qualche laurea nel campo ce l'ha continua a dirmi che sto ancora beneficiando dei due anni corsi in ottica maratona. Le ho fallite è vero, però i chilometri nelle gambe rimangono e quando inizi a preparare una 21 o un 10k parti sicuramente da un buonissima base di volume.

Kikko ha detto...

@Franchino
Allora potrò fare un inverno più tranquillo:-))

Luca "Ginko" ha detto...

Ottimo allora faccio così anche io!

fathersnake ha detto...

Non posso che farti i complimenti, visto il tempo (tuo) ed il tempo (metereologico).
Avendola vissuta pure io sono d'accordo con te e Nino quando affermate che nonostante tutto è stato divertente, a aarte gli intoppi :-)

Kikko ha detto...

@Luca
Ottimo:-)

@fathersnake
secondo me siamo stati tutti bravi a portarla a termine visto le condizioni limite...e mi fa piacere sentire che anche tu ti sia divertito! ciao caro