sabato 12 ottobre 2013

Una buona settimana

Fortunatamente la settimana di allenamenti dopo la sosta forzata è continuata senza intoppi nonostante il meteo non sia stato dei migliori,oggi l'ho conclusa con un lavoro impegnativo già fatto anche prima della preparazione per Parigi,praticamente sono 25km a ritmi diversi da lento a medio e più veloce del medio e devo dire che nonostante tutto sono andato bene,certo ho perso lo smalto fantastico che avevo qui ma non posso neanche pensare di tornare in poco tempo a quello stato di forma,farò il possibile per arrivarci proprio per la maratona di Firenze,quindi da qui la decisione di non fare le gare che avevo in programma(Mezza di Cremona 20 Ott e 10Km Montestella 27 Ott,faro allenamenti più mirati sul ritmo maratona,ho voglia di tornare a posto e sono dispoto a questi sacrifici,quindi se qualcuno è interessato e vuole questi pettorali mi faccia sapere qui sul blog o tramite mail.
Rimangono invece questi impegni per il resto del Run Team Ita che si sta allenando davvero alla grande con risultati sempre in miglioramento,unico neo l'infortunio muscolare alla coscia per il Giardo che riprenderà forse settimana prossima dopo uno stop di 2 settimane...anche per lui sarà una maratona diversa a questo punto...ma la grinta ce l'ha e quindi la farà!

10 commenti:

Fausto di Bio Correndo ha detto...

Ogni singolo allenamento chiuso bene o addirittura una settimana proficua sono il miglior modo per "attaccare" quella successiva e con gli obiettivi che si avvicinano la loro realizzazione si materializza. Alè!!!

Kikko ha detto...

@Fausto
Giusto!

Luca "Ginko" ha detto...

Bene dai, ogni tanto fa bene anche staccare per una settimana, i muscoli ringraziano. Mi racconterai di Firenze che vorrei fare l'anno prossimo. Ciao caro

Kikko ha detto...

@Luca
Sicuramente i muscoli hanno bisogno di staccare la spina ogni tanto ma se ti fermi per malattia con febbre ecc quando riprendi non si sono riposati anzi sembra che qualcuno li ha picchiati:-)
Comunque sai come sono...non mollo mai!

lello ha detto...

peccato per Cremona!!!!!!!!!!!!!!

Kikko ha detto...

@lello
Si...è davvero un peccato..ma non riuscirei proprio a tirarla come avevo programmato e avendo modificato tutto il programma e dovendo fare il lunghissimo da 32km non ha senso andare li...questo tipo di allenamenti preferisco farli da solo.
Mi spiace perchè prima di ammalarmi ero veramente in una forma mai vista...

Gallodicorsa ha detto...

4'30''/km...allenamento di "Corsa lenta" in uno stato di forma non perfetta...mmmhhhh....
potremmo allenarci insieme...io faccio l'allenamento "ultrarapido", mentre tu mi trotterelli a fianco...
:)

Kikko ha detto...

@Gallodicorsa
Ciao,anche in stato di forma perfetto la corsa lenta la faccio a quei ritmi,diciamo che se vado a 4'20" inizio ad uscire da quello che per la mia soglia si può definire lento...poi non serve anzi meglio più piano,questo esercizio serve proprio a non affaticare,ma a scaricare e capillarizzare le gambe....per andare forte ci sono altri esercizi...medio e ripetute...a proposito di questo ti ho risposto sul tuo blog.
Ciao!!!

insane ha detto...

Come non vieni a Cremona?!?!? non si fa,non si fa... :P
A presto Kikko! ;)

Kikko ha detto...

@insane
Ciao Andrea...spiace anche a me...ero pronto a correrla a tutta...ma questa gara era comunque in funzione della preparazione alla maratona di Firenze...e la sosta forzata di due settimane per malattia mi ha costretto a rivedere tutti gli allenamenti futuri dovendo quindi rinunciare a questa bella mezza...sarà per la prossima caro..e grazie del contatto:-)