martedì 29 ottobre 2013

Come regalo...una mezza fatta in casa!

Nella preparazione ad una maratona ho sempre inserito un allenamento che consiste nel correre una mezza a ritmo maratona -5",generalmente per farlo mi sono sempre iscritto ad una mezza organizzata in zona o comunque non troppo lontano per poi farla a quei ritmi senza quindi tirarla...quest'anno essendomi ammalato,ho dovuto poi cambiare le mie uscite di corsa e questo Sabato ho pensato bene di regalarmi per i miei 43anni una bella mezza fatta da me,inventandomi un percorso nuovo non troppo piatto nella zona dove lavoro,
21,1km a ritmo maratona-5"
Alla fine ne è uscito un buon allenamento considerando anche i 5 km di riscaldamento a corsa lenta fatti prima e un km di defaticante fatto dopo ne ho corsi ben 27,che chiudono così un altra buona settimana alla ricerca della forma perduta.
Mancano 4 settimane a Firenze e ho ancora tempo per migliorare...comunque ce la sto mettendo tutta per non arrivare all'appuntamento impreparato...speriamo bene..intanto mi sono mangiato una meritata fetta di torta insieme al mio Carlo che il giorno dopo ha fatto il suo primo anno...bello festeggiare insieme!

10 commenti:

Pimpe ha detto...

auguri ad entrambi ! ;-)

Fausto di Bio Correndo ha detto...

Figlio, corsa e dolce.. Quale miglior modo per festeggiare?! Auguri dalla Munfrà Valley

Mauro Battello ha detto...

Auguroni al Babbo podisticamente ritrovato ed al figlio allora!!! Ci si vede a Firenze!

Kikko ha detto...

@Pimpe,Fausto e Mauro
Grazie mille:-)

lello ha detto...

auguroni a entrambi

Kikko ha detto...

@lello
Grazie caro:-)

Furio ha detto...

Gli auguri te li ho già girati...vedo che le pulsazioni continuano a rimanere alte..
Stai caricando molto?
La cosa che mi è balzata all'occhio sai cos'è? La fc in qui 5km di riscaldamento...
Datti tempo, non caricare troppo tutto ora.. ;-)

Master Runners ha detto...

Tu impreparato?
...ma dai!
Auguri al baby!

Kikko ha detto...

@Furio
Si Andre,purtroppo è così,ho le pulsazioni più alte rispetto a prima a tutti i ritmi di corsa che scelgo di fare...è anche vero che sto caricando molto e questa settimana sarà quella più carica...diciamo che sabato dopo che avrò corso il lunghissimo da 36 ci sentiamo e ne parliamo insieme in base a come sarò andato.
Ciao caro e grazie.

Kikko ha detto...

@Master
Gianluca...forse impreparato è il termine sbagliato...diciamo avventato?
Nel senso che non voglio improvvisare ritmi che so di non riuscire a tenere...