venerdì 9 dicembre 2016

Riassumendo...

Oggi sono passati esattamente 5 mesi dal mio ultimo post...non era mai successo di non postare per così tanto tempo ma per il poco tempo nelle pause lavorative e il papà al 100% alla sera,poi è arrivata anche la non voglia di scrivere di cose fatte tempo addietro e sono arrivato qui...ma oggi ho deciso di buttare giù quello che mi ricordo più nettamente dei mesi passati.
Partendo appunto da Luglio,due settimane dopo la gara a La Thuile ho fatto per la seconda volta la regina delle sky...la Dolomites Skyrace e sullo stesso splendido tracciato quest'anno c'era più neve su a 3000 metri e soprattutto un vento freddo fastidioso che in quel tratto mi ha fatto correre con più cautela e un po più lento ma sia in salita che in discesa sono andato più forte del 2015 e alla fine ho fatto un tempo quasi fotocopia...anzi meglio di 15" ma sempre in 3 ore nette...la differenza vera è stata al traguardo dove stavolta mi sono fermato a prendere in spalla il mio piccolo Carlo e tagliare la finish line insieme cosa che non mi era riuscita l'altra volta.
A seguire nel mese di luglio proprio l'ultimo giorno ho corso all'ultimo momento il Vigezzo Trail garà ovviamente minore ma su un bel percorso tutto nuovo,qui mi sono divertito ma ho fatto una toccata e fuga tornando a casa per pranzo.
Dopo le meritate vacanze in Sardegna a fine Agosto ho corso la mia 9°Sgamelà della Val Vigezzo con un incredibile 15°assoluto in una giornata di caldo afoso pazzesca.
La bellezza di questa gara però è rimasta invariata negli anno nonostante i cambi di percorso fatti nelle ultime edizioni,praticamente ora si parte sempre da un paese diverso degli otto presenti sul tracciato e quindi mantenendo i dislivelli vari ti trovi con differenze tipo la salita che va a Toceno nel 2015 partendo da Druogno era dopo 5 km ora in questa edizione era nell'ultimo km di gara.
Sempre molto bella e non mancherò mai di correrla.
Nel mese di Settembre ho corso una gara veloce di 7km la Legnano Night Run e poi ho iniziato una tabella di allenamento nuova fatta da me in vista della Firenze Marathon,durante questi allenamenti ho corso anche la Mezza di Trecate a metà Ottobre chiudendola incredibilmente con il mio nuovo personale in 1h19'38"arrivando 1°di categoria M45...incredibile come dopo 4 anni sia riuscito ancora ad andare sotto gli 80'.
Poi però nella settimana seguente ho esagerato con il carico di km e il mio bicipite femorale destro ha detto stop..durante i primi km del lungo da 32 ho sentito un dolore che poi è rimasto presente molto simile alla contrattura..ho cercato di curarla come fosse quella senza fare ecografia..e dopo pochi giorni di riposo riprendendo a correre ho risentito lo stesso fastidio.
Allora decido di fermarmi e fare le visite giuste così scopro di avere una mioentesite scatenata da una vecchia calcificazione del calcio che probabilmente ha dato il via all'infiammazione dopo le sollecitazioni ricevute...così per tre settimane ho fatto poco o niente riprendendo  a correre solo due settimane prima della maratona e correndo il lunghissimo da 36 km 11 giorni prima senza mai un fastidio.
Mi presento a firenze con l'intento di farla bene fino alla fine senza strafare,mi ritrovo venerdì sera con la schiena bloccata causa un movimento sbagliato con la borsa scendendo dall'ascensore...per fortuna il mattino seguente in pronto soccorso trovo un medico che si prende la responsabilità di farmi una iniezione di antidolorifico e prendendo poi un miorilassante per via orale alla mattina di Domenica ero a posto o quasi.
Dopo un 20 minuti di chiacchere con l'amico blogger Nino parto per la mia 18°maratona la terza in questa splendida città e incredibilmente riesco a tenere il ritmo dall'inizio alla fine chiudendo con la mia 3°prestazione di sempre in 2h56' a ormai 46 primavere suonate.
Non si molla niente!

10 commenti:

Davide Donà ha detto...

Complimenti! per avere, come dici tu, 46 primavere, fai dei tempi eccellenti!



Kikko ha detto...

@Davide
Si forse corro meglio adesso che quando ne avevo 40...
Faccio finta di non saperlo:-D

Grazie

Mauro Battello ha detto...

Bravo Kikko, stavolta hai fatto preoccupare tanti tuoi estimatori troppo facilmente, ma alla fine hai svolto bene i compiti lo stesso! Un peccato non esserci ma questo autunno i piani son diversi e dettati dagli eventi!

nino ha detto...

clap, clap, clap

Kikko ha detto...

@Mauro
Vedrai che nel 2017 in primavera ci vedremo ancora;-)

Kikko ha detto...

@nino
Ho ritrovato un po di tempo e voglia di scrivere quindi riaccendo il blog...gli applausi li meriti anche te per essere riuscito a correre la Maratona a Firenze senza problemi visto i guai fisici che non ti mollano da 2 anni...poi adesso che ti arriva il FenixHr non ti ferma più nessuno:-)

Gallodicorsa ha detto...

Riassunto di un anno da favola!bravo!

Master ha detto...

Grande Kikko ...però sei mancato alla cena a Firenze ...sòla!!

nicolap ha detto...

leggo ora, classe da vendere

Kikko ha detto...

@nicolap
Anch'io leggo solo ora la tua risposta,sempre troppo buono con me.
Nicola tra un mese faccio Milano,ti trovo ancora intorno al 30°km con l'acqua per me?

Grazie